23 febbraio 2007

Spirali di frittata e salmone

Questa settimana che avrei voluto passare un po' di tempo in totale relax tra un bagno turco e un idromassaggio,in quei di Vinadio, ho dovuto desistere causa blocco totale del traffico.
Il fatto è che avrei potuto anche organizzarmi con treno e autobus, ma , a parte il fatto che da milano a cuneo ci sono, se va bene, 3 e 1/2 di viaggio,il problema sarebbe stato raggiungere il complesso termale ,che si trova a 10 km dalla civiltà.
Che dire, mi dedicherò, tanto per cambiare alla sperimentazione di cibarie varie, nn sia mai che, dato il silenzio quasi assurdo che regnerà nell'aere, mi venga qualche lampo di genio; vi terrò aggiornati.
Intanto vi sguscio una ricettina da usare come idea per un aperitivo.




350 g di spinaci lessati , strizzati e frullati
3 bianchi+3 albumi
un pizzico di noce moscata
un pizzico di pepe
3 fette di pane nero
sale qb

Ripieno:
250 g di ricotta ferma o philadelphia
2 cucchiai di aneto fresco tritato
200 g di salmone affumicato, affettato
Aggiungere agli spinaci frullati, i tuorli, il sale e le spezie. Montate gli albumi ed incorporateli agli spinaci.Versate il composto su una teglia foderata e infornate a 220 gradi per 12 minuti. Sfornate, lasciate raffreddare e sformate. Mescolate il formaggio con l'aneto, salate. Tagliate lo sformato a metà nel senso della lunghezza, mettete le due metà su della pellicola e spalmate sopra ognuna il ripieno fino a un cm dal bordo. Coprite con il salmone.Arrotolate ogni metà dal lato più lungo e avvolgete nella pellicola girando le estremità a caramella per chiudere bene. Mettete in frigo per un paio d'ore.
Tagliate in fettine dello spessore di circa 1 cm , infilate in uno stecchino usando come base del pane nero tagliato nella forma desiderata.

15 commenti:

ape ha detto...

la bellezza della tua cucina è che delizia il palato così delicatamente che sembra accarezzarlo mentre sopra di te il sole nel cielo azzurro ti innaffia di calore..

buon we e buona speriemntazione.

uovosodo ha detto...

Apetta:cosa dire!un complimento poetico che nn puo' far altro che rallegrare il cuor
Grazie, soprattutto perchè son contenta di riuscire ad esprimere attraverso la cucina, quello che in fondo è il mio modo di essere!

cat ha detto...

buoni! questi rotolini li conosco, li ho fatti a capodanno, ispirati dal libro fingerfood, bella l'idea della base di pane nero, calza a pennello! saluti golosi cat

apprendistacuoca ha detto...

ma che belli!! sono decisamente invitanti!!
mi piace molto l'idea di servirli sui pirottini di carta!

uovosodo ha detto...

Cat: l'ide l'ho presa da "stuzzichini"un libro a mio parer molto bello, con idee fattibili e attendibili(idea libri)sul mondo finger.

Apprendistacuoca:grazie...nel frattempo ti linko

apprendistacuoca ha detto...

ehi, ma...nei tuoi link ci sono 3 volte! non credo di meritare tanto...

dandyna ha detto...

benvenuta nel posterone!!

il Signor Panza ha detto...

mi mancherai domani
Amore Mio

LoStupido ha detto...

secondo me potresti sfruttare il tema delle terme per ispirarti.
terme, saune, cose così.
fatti delle gran ricette giapponesi al vapore così metti la testa sulla pentola e ti sembrerà di fare due cose in una.
tipo i sushi in salsamaggiore terme.

ape ha detto...

c'è un meme chez moi per te.
buona domenica

nini ha detto...

Che bella idea queste spirali!!

ape ha detto...

non lavorare troppo!

BLOG NEWS ha detto...

Complimenti per il blog e per i post!Ti invito a visitare il mio blog
http://newsfuturama.blogspot.com/
ciao

bian ha detto...

..se qualcuno vedesse uovosodo le faccia gli auguri da parte mia...Buona Pasqua!


a parte gli scherzi, ma quando torni????

Lory ha detto...

Bellissimo questo blog,complimenti!!
Lory