18 febbraio 2007

Beignet

Avviso importante, che nulla c'entra con il seguito del post:qualcuno mi sa spiegare perché
c***o la distanza delle righe e delle lettere del testo a seguito, è diverso da un blocco a quello successivo...?Giuro io nn c'entro...

Bene, la mia sfuriata l'ho fatta, ora posso cominciare tranquilla.Prendendo spunto da un post di qualche giorno fa, quello sul gioco del salato dolce /dolce salato, approfitto per mettervi a disposizione la ricetta base dei beignet , che poi decidiate di mettervi dentro una ganache o una crema al formaggio, questo sta a voi, alle vostre esigenze, l'importante che si parta da un buon impasto.
Veniam dunque al sodo....

18 cl di acqua
50 g di burro
90 g di farina
2 uova intere



Portare a ebollizione l'acqua con il burro.A fuoco spento versarvi in un solo colpo, la farina.Mescolare energicamente, fino a che l'impasto nn si stacchi dalle pareti della pentola.
Lasciare raffreddare.Incorporare una alla volta, le uova.Il composto deve risultare liscio e lucido.Con una sacca da pasticcere e un beccuccio liscio, disponete dei mucchietti su una placca rivestita di carta da forno,distanziati tra loro.


Cuocere a 200 gradi fino a doratura (dai 10 ai 20 minuti a seconda della grandezza.Far raffreddare completamente, guarnire e decorare a piacere.
I beignet possono essere preparati in anticipo ,tre o quattro giorni prima del loro utilizzo.



Ah, dimenticavo, quelli lassù sono con crema di prosciutto alle erbe, e lamponi.
La crema:
100 g di prosciutto cotto affumicato
200 g di philadelphia(o simile)
un cucchiaino di maggiorana fresca

In un robot da cucina sminuzzo finemente il prosciutto, a parte, lo amalgamo al formaggio, aggiungo le erbe tagliate a coltello ed eventualmente ,dovesse il composto risultare troppo compatto, aggiungo un filo di panna fresca.
Con l'aiuto di una sacca da pasticcere e di bocchetta per riempire i cannoli, riempio i beignet. Guarnisco con un lampone intero.

17 commenti:

Captain's Charisma ha detto...

Wow, questi beignet salati sembrano una delizia...da buon appassionato di cucina seguirò volentieri il tuo splendido blog...a presto...

ape ha detto...

è colpa della cucina "di casa mia" se ho sempre reputati i beignet solo come dolce: ora voglio rivoluzionare qst credenza!

buon lunedì

iperio ha detto...

acquolina in bocca...

apprendistacuoca ha detto...

bellissimi e m'intriga la farcitura!
per quanto riguarda la spaziatura, succede anche a me quando inserisco un elenco puntato puntato...non so assolutamente perchè la conseguenza sia questa! io ci ho fatto l'abitudine!
a presto

bian ha detto...

Ciao!!
per ciò che riguarda la spaziatura capita anche a me...e nn ho mai capito il perchè...per il resto, questi piccoli bignè sono bellissimi...

uovosodo ha detto...

Grazie a tutti della precisazione,ora,nn mi sentirò impedita;mi metterò il cuore in pace

Sara ha detto...

Ciao! Bellissima la ricetta!

per le spaziature... beh ho notato che mi capita quando scrivo una ricetta su word e poi la copio incollo sul blog... boh! magari non è questo ma solo una coincidenza...

ape ha detto...

appena ho fantasia, posto una foto di uno stampo in silicone.. credo ci si facciano delle ciambelline, ma non ho altra idea..
potrai essermi moooolto utile!

LaCuocaRossa ha detto...

sono venuti leggerissimi, si vede già dalla foto!

uovosodo ha detto...

Sara:credo che tu abbia ragine, ho provato ed è proprio come tu dici, grazie

Ape:nn vedo l'ora di vederle!!

Lacuocarossa:dalla foto, nn si capiscono le proporzioni, credimi li ho fatti davvero piccoli, poco più grandi di una nocciola, forse la dimensione del lampone rende l'idea

MEO ha detto...

entrare in questo giro dantesco di esperti culinari non può fare altro che istruire un pessimo chef come me.
comlimenti per il blog

uovosodo ha detto...

Meo:grazie per i complimenti, nn è mai troppo terdi per imparare!

flo ha detto...

wow....sono favolosi!!!

Sara ha detto...

c'ho preso?? nooooooo.
bene.

sempre più belli a guardarli questi bignè. a me non sono ma venuti ben gonfi purtroppo!

lajules ha detto...

Bellissime le foto. I beignet (ammazza che fatica scriverlo giusto) sono una gioia da preparare.

Un saluto

Pip ha detto...

Bellissimi i tuoi beignet, mi ispira molto anche il ripieno al prosciutto con i lamponi! :-P

Anonimo ha detto...

scusate...un'emergenza : ma come si conservano i beignets se fatti con qualche giorno di anticipo? ho provato in una scatola di latta, e si sono rammollati... in frigo peggio che mai... A me basterebbe conservarli da un giorno al successivo
grazie