14 febbraio 2007

Inno alla passione (buon s.valentino)


...«Lolita, luce della mia vita, fuoco dei miei lombi. Mio peccato, anima mia. Lo-li-ta: la punta della lingua compie un percorso di tre passi sul palato per battere, al terzo, contro i denti. Lo. Li. Ta. Era Lo, semplicemente Lo la mattina, ritta nel suo metro e quarantasette con un calzino solo. Era Lola in pantaloni. Era Dolly a scuola. Era Dolores sulla linea tratteggiata dei documenti. Ma tra le mie braccia era sempre Lolita.»V.Nabokov



...."eravate voi,soltanto voi, la mia pura ossessionetra i tormenti della carne.Posavate le vostre mani freschissime sulla mia fronte.Nella mia solitudine sentivo la vostra presenza..."Louis Aragon-Le con d'irène-

7 commenti:

il Signor Panza ha detto...

sei tu la mia lolita!
TI AMO

ape ha detto...

oddio, dopo il commento del Sig. mi vergogno un pò a scriverti..
cmq buona serata ragazzi!

LoStupido ha detto...

a me piace un sacco il disegno!

cuochetta ha detto...

Nabokov e la sua LOLITA sono l'esperienza letteraria più bella della mia vita... grazie per avermela fatta rivivere un pò!

Besos

uovosodo ha detto...

Lo stupido: vero che è carino? l'ho trovato per caso in rete...nn ricordo però dove!

Cuochetta:anche per me, lolita, rimane tra i preferiti

skarbie ha detto...

in realtà volevo commentare il post su Hosomaki, ma non me lo lascia fare...domanda...ma è facile da realizzare? io adoro la cucina giapponese, su tutti il teppanyaki, ma non riuscirei mai a farlo, neanche avendo la ricetta....spero di rivederti, sono Dario, ciao!

uovosodo ha detto...

skarbie:Fai conto che è praticamente un involtino di carne,nn ci sono stuoiette da arrotolare o aggeggi strani da sperimentare,bastano un batticarne gli ingredienti, e una mianima manualità.Fammi sapere,come andrà la prova.Ciao a presto